Archive for the ‘Eventi’ Category

Monza, Explor-Art Show 2007

1 gennaio, 2008

immagine-5.png

Un workshop, una città, un territorio. Per la prima edizione di Explor-Art Show, un workshop di esplorazione territoriale, ha proposto come soggetto la città di Monza e il territorio della Brianza che sono diventate fonte di ispirazione e di sperimentazione. Sei artisti per sei opere esposte presso l’AreaOdeon-stazione Monza Fs,1piano-, visibili fino al 2 dicembre 2007, attraverso le quali si è voluto promuovere la Città di Monza a “Città Nuova” come luogo di creatività con una pubblicità territoriale filtrata da una visione soggettiva. I luoghi vengono filtrati dagli occhi degli artisti che sono però partiti da una visione oggettiva del territorio definendo i concetti di paesaggio, memoria, identità riuscendo a coglierne i simboli del presente. Il workshop ha coinvolto gli artisti a discutere e condividere le impressioni e le emozioni che il luogo stesso ha fornito per poi affrontare il tema dello spazio pubblico necessario a scovare nuovi scenari fisici e poetici del futuro. Tutto questo è stato possibile grazie ad un’interazione tra gli artisti, il territorio e gli abitanti: si sono osservati, si sono parlati. A volte, però, tra le parole e i fatti ci perdiamo per strada.

Nobili intenti e interessanti argomenti che forse si sono riassunti in un’esposizione un po’ scarna e dove si perdono quei valori che invece risultavano essere i punti forti. Non so se questo sia un giudizio di una milanese in trasferta attirata da tante parole, che non vive la realtà raccontata ma che forse pensava e sperava di conoscerla attraverso questi lavori, oppure di un’osservatrice poco attenta, fatto sta che può essere una diverso modo di passare l’attesa del treno ma forse non in grado di richiamare pubblico esterno. Non vuole essere un giudizio totalmente negativo, probabilmente si tratta di un’espressione embrionale di qualcosa che su queste basi può crescere e mutare su dei solidi presupposti.

link

www.monzalacitta.it

www.areaodeon.it

Annunci

it could be yours

14 aprile, 2007

Diesel Wall 2007 “I Could Be Yours”

Il 2 aprile è stata lanciata la quarta edizione del DieselWall Milano. Da tempo ormai le nostre stagioni sono scandite dalle opere che si susseguono su questa parete di 360 metri quadrati alle Colonne di San Lorenzo. E l’assenza di un qualche lavoro dallo scorso ottobre ci ha un po’…mmm…spaesati. Spaesati sì. Perché, dietro l’intento certamente più nobile di re-interpretare il muro quale spazio versatile affinché possa essere d’ispirazione per opere d’arte che vedranno la luce in uno spazio pubblico come recita il manifesto, il risultato del DieselWall è stato quello di diventare un catalizzatore urbano in grado di abbattere qualsiasi indirizzo e farsi unico riferimento dell’intero quartiere di Porta Ticinese. (more…)

Jürg Lehni a Milano

27 febbraio, 2007

SDG

Ormai due settimane fa si è tenuta alla Scuola Politecnica di Design di Milano la conferenza di Jürg Lehni: designer, programmatore e artista svizzero (come recitava la locandina).
Quello che ha stupito in questo giovane svizzero è la capacità di coniugare insieme questi tre aspetti professionali con assoluta naturalezza. Il suo lavoro risulta interessante per il rapporto e la concezione della tecnologia vista non come un mero strumento ma più come un mezzo che il designer deve poter (e saper) controllare per poter produrre i suoi artefatti.
Nella sua idea designer e artista non solo devono creare delle opere, ma devono anche concorrere alla costruzione degli strumenti utilizzati nelle proprie creazioni; unica via per giungere a qualche cosa di realmente nuovo.
Nei suoi progetti si attiene quindi a questa sua visione e, venendo dalla programmazione, questo gli risulta molto più facile rispetto a noi “comuni designer”. (more…)

Total Identity a Milano

26 febbraio, 2007

total-identity-banner

Ne abbiamo parlato in un post di alcune settimane fa e ora vi ricordiamo questo evento da non perdere. Presso il Politecnico di Milano dal 28 febbraio è possibile visitare una esposizione di progetti di design della nota agenzia olandese di corporate identity, design e comunicazione Total Identity. L’esposizione verrà articolata in due location: presso il Politecnico di Milano Facoltà del Design i progetti più recenti, mentre i lavori storici saranno esposti presso la galleria AIAP. Quetsi progetti, nel loro insieme, rappresentano più di quarant’anni di design grafico olandese di rara particolarità. Durante l’opening della esposizione che avverrà alle 11.00 circa del 28 febbraio 2007, sarà possibile prendere parte anche ad una lecture di Stijn van Diemen, direttore dell’ufficio di Total Identity di L’Aja. Le due esposizioni finiranno il 16 marzo 2007. L’esposizione viene organizzata da AIAP in cooperazione con Total Identity ed il Politecnico di Milano.

Chiunque lo desideri può inviare foto della lecture a talkingcity@fastwebnet.it.

Il post resta aperto, raccontateci quello che vedrete e fate i vostri commenti.

Total Identity a Milano

7 febbraio, 2007

total-identity-banner

Presso il Politecnico di Milano dal 28 febbraio è possibile visitare una esposizione di progetti di design della nota agenzia olandese di corporate identity, design e comunicazione Total Identity. L’esposizione verrà articolata in due location: presso il Politecnico di Milano Facoltà del Design i progetti più recenti, mentre i lavori storici saranno esposti presso la galleria AIAP. Quetsi progetti, nel loro insieme, rappresentano più di quarant’anni di design grafico olandese di rara particolarità. Durante l’opening della esposizione che avverrà alle 11.00 circa del 28 febbraio 2007, sarà possibile prendere parte anche ad una lecture di Stijn van Diemen, direttore dell’ufficio di Total Identity di L’Aja. Le due esposizioni finiranno il 16 marzo 2007. L’esposizione viene organizzata da AIAP in cooperazione con Total Identity ed il Politecnico di Milano.

Per maggiori informazioni:
www.design.polimi.it
www.aiap.it
www.totalidentity.it

Narrare la città

6 febbraio, 2007

Politecnico di Milano, Dipartimento INDACO_Laboratorio di Fotografia Ciclo di incontri
Narrare la città. Foto_grafia e comunicazione visiva

narrare la citta

“… per significare il mondo, è necessario sentirsi coinvolti in quello che si ritaglia attraverso il mirino.
E’ mettere sulla stessa linea di mira la testa, l’occhio e il cuore. E’ un modo di vivere.”
Henri Cartier-Bresson

Il Ciclo di Incontri Narrare la città, promosso dal Laboratorio di Fotografia del Dipartimento INDACO del Politecnico, è mirato ad approfondire temi legati al progetto di comunicazione e di rappresentazione delle identità dei territori urbani, con particolare attenzione alle periferie in evoluzione e trasformazione, all’evoluzione tecnologica e alle relazioni con gli archivi fotografici storici, con la memoria e il documento, con l’arte, con la rappresentazione e i nuovi linguaggi visivi.

Il primo incontro, a cui consiglio di prendere parte, è programmato per il 15 febbraio alle ore 16.00 e si intitola Culture visive e identità urbane, con Gabriele Basilico, Paolo Rosa e Andrea Caccia, facente capo al ciclo di appuntamenti Narrare la città. Foto_grafia e comunicazione visiva.

Una occasione importante per capire quali siano, attraverso l’occhio della fotocamera, quegli elementi che rendono un luogo qualunque il Luogo con una identità riconosciuta e condivisa da tutti (volenti o nolenti), e individuare le aree di intervento strategiche per lo sviluppo di progetti futuri.

I posti disponibili sono pochi, per cui è consigliabile compilare e inviare il form contenuto nella documentazione scaricabile dal sito della Facoltà del Design

Ruedi Baur a Milano

5 febbraio, 2007

Progettare l’immagine delle città
RUEDI BAUR

7 febbraio 2007
ore 18
Naba Nuova Accademia di Belle Arti
via Darwin 20 – Milano

open-lecture-ruedi

Durante l’assemblea nazionale AIAP tenutasi a Perugia dal 6 al 8 ottobre 2006 ho avuto il piacere e l’onore di fare la conoscenza di Ruedi Baur dello Studio Baur & Associès di Parigi. Un noto grafico e designer con studio a Zurigo e Parigi spesso impegnato in progetti che partendo dalla grafica e dalla segnaletica arrivano alla costruzione dell’identità di un luogo e viceversa. In pratica una figura capace di progettare l’informazione, la comunicazione e la l’identità di un luogo senza che le parti del progetto interferiscano disturbandosi a vicenda ma, viceversa, si completino e diventino una vera “connotazione” del luogo. (more…)