Archive for the ‘Concorsi’ Category

Milano: una città per l’Expo

16 dicembre, 2008
 top

Ospitare l’Expo è un’occasione mediaticamente ed economicamente irripetibile per una città come Milano. Da sempre questo tipo di eventi hanno avuto un grande legame con la città che li ha ospitati: la scelta di un luogo non è solo la valutazione del tema proposto ma diventa un’occasione unica e un’opportunità e la città stessa può decretarne la riuscita o il fallimento.

Milano vuole iniziare a pensare al suo territorio in vista di Expo 2015 e, per dare voce a una progettualità che vuole visibilità e un’opportunità concreta, Provincia di Milano, Milano Metropoli Agenzia di Sviluppo, con il supporto della Fondazione Banca del Monte di Lombardia lanciano la prima edizione del Bando “Expo dei Territori: Verso il 2015”.

(more…)
Annunci

Un marchio per Siracusa

14 febbraio, 2008

Nell’aprile del 2007 il Comune di Siracusa ha lanciato il concorso per l’ideazione di un marchio per la Città siciliana. L’Associazione Italiana Progettazione per la Comunicazione Visiva (AIAP), memore dello scempio avvenuto con il concorso per il logo Italia, si è fatta garante del corretto svolgimento del concorso e ha guidato la fase di rierca preliminare fornendo una sezione del proprio sito dedicata nel quale era possibile trovare tutte le informazioni relative al concorso stesso, alla città e alla sua storia. La notizia è rimbalzata per diversi mesi in Inernet e il 20 Dicembre 2007, con un po’ di ritardo rispetto alle date annunciate per via dei tanti progetti ricevuti, il Comune di Siracusa ha reso noto il risultato del concorso ed è stata pubblicata sul sito di AIAP la classifica finale. Dopo aver atteso le prime reazioni e impressioni, noi vi riproponiamo il marchio vincitore con qualche considerazione.

Il marchio che ha vinto è quello che vedete in alto, realizzato da Gianni Sinni di Firenze; un marchio che dovrebbe sintetizzare i valori e la cultura della città diventando identità collettiva e strumento di comunicazione per la promozione della città. (more…)

“What do you have to say?”

2 gennaio, 2008

Direct marketing o comunicazione territoriale? Entrambe.
Metro, quotidiano internazionale gratuito, e la nota Hewlett Packard decidono di unirsi, proseguendo la campagna di marketing internazionale di HP “What do you have to say?”, per dar voce alla creatività urbana e a una sana pubblicità hanno dto il via il 20 novembre 2007 a un concorso, lanciato in Francia, Italia e Spagna intitolato “Che cos’hai da dire..sulla tua città?”.
Si tratta di progettare una copertina, fronte/retro, per il quotidiano nel quale sia riassunta la propria città, i suoi colori, le sue emozioni, i suoi pregi e i suoi difetti.
La trovata oltre ad essere una facile e fruibile occasione di arte urbana sostiene la tecnologia HP invitando gli utenti a sperimentare le potenzialità della stampa da Web oltre che a dare la possibilità di poter scaricare gratuitamente disegni ispirati a Gwen Stefani, promotrice della campagna (nel video che trovato qui sopra), e stampare biglietti di auguri ed altri gadgets. Attraverso il sito www.metro-hp.com i lettori del quotidiano e gli utenti del web potranno vedere i propri lavori pubblicati on line e il fortunato che sarà riuscito ad esprimere la propria città in modo originale, creativo e sorprendente lo vedrà pubblicato sulla copertina di Metro.

Aspettiamo il vincitore!

The city logo of Hangzhou, i finalisti.

10 novembre, 2007

Avevamo già parlato qui del concorso per il nuovo logo della città di Hangzhou ed eravamo riusciti a mostrarvi solo alcuni dei loghi giunti in finale. Grazie al lavoro di Alpha meets Omega ora è possibile vedere tutti gli 11 finalisti. Grazie!

Restiamo in attesa della proclamazione del vincitore e solo allora faremo un commento e vi svelermo il nostro preferito.

it could be yours

14 aprile, 2007

Diesel Wall 2007 “I Could Be Yours”

Il 2 aprile è stata lanciata la quarta edizione del DieselWall Milano. Da tempo ormai le nostre stagioni sono scandite dalle opere che si susseguono su questa parete di 360 metri quadrati alle Colonne di San Lorenzo. E l’assenza di un qualche lavoro dallo scorso ottobre ci ha un po’…mmm…spaesati. Spaesati sì. Perché, dietro l’intento certamente più nobile di re-interpretare il muro quale spazio versatile affinché possa essere d’ispirazione per opere d’arte che vedranno la luce in uno spazio pubblico come recita il manifesto, il risultato del DieselWall è stato quello di diventare un catalizzatore urbano in grado di abbattere qualsiasi indirizzo e farsi unico riferimento dell’intero quartiere di Porta Ticinese. (more…)

The Six Cities Design Festival

16 marzo, 2007

immagine-1.png

The Six Cities Design Festival, organizzato da The Lighthouse (Centro Nazionale Scozzese per l’Architettura, il Design e la Città), si terrà dal 17 Maggio al 3 Giugno 2007 e toccherà simultaneamente tutte e sei le città scozzesi di Aberdeen, Dundee, Edinburgh, Glasgow, Inverness e Stirling. Per tre settimane la Scozia si immerge in questo evento che, oltre a promuoverne la creatività e l’innovazione, ha lo scopo di sviluppare la consapevolezza negli scozzesi delle diverse potenzialità di cui gode il Design. La programmazione del festival è ricca di eventi ed esibizioni, con ospiti sei designers di fama internazionale, tra cui Wayne Hemingway e Stefan Sagmeister. La Scozia fa parlar di sè anche in un altro modo. (more…)

I segni di Siracusa e i segni del mondo

16 marzo, 2007

Siracusa

Lo scorso 17 Febbraio, nella Sala Stampa Archimede, a Siracusa, è stato presentato il concorso “I segni di Siracusa e i segni del mondo” per la progettazione del sistema immagine della città di Siracusa Patrimonio dell’Umanità. La conferenza stampa è stata il primo di una serie di incontri con cui l’amministrazione comunale “guiderà” i progettisti partecipanti al concorso in un vero e proprio percorso progettuale. Diverse sono le date in programma organizzate tra Febbraio e Settembre, a Siracusa e a Milano. A Marzo sono previsti appuntamenti per mappare l’iconografia passata, presente e futura della città, cercare quindi di afferrare la talkability di Siracusa e tradurla in materiale utile per i progettisti partecipanti. Ad Aprile si terrà un convegno sui temi della progettazione e del marketing territoriali e verrà allestita la mostra “I segni di Siracusa e i segni del mondo” per presentare i risultati di questa prima fase. A Giugno il concorso entrerà nel vivo fino a Settembre dove avverrà la sua conclusione. Con un tale percorso progettuale, con cui si offre ai partecipanti l’opportunità di calarsi da insider nel contesto siracusano, per metabolizzarlo e carpirne l’immagine più sintetica ed efficace dal punto di vista comunicativo, siamo curiosi di vedere quali saranno i risultati; cercheremo di tenervi aggiornati sugli sviluppi progettuali del concorso in modo da poterne discutere e dare visibilità alle vostre considerazioni.